San Gennaro Vesuviano. Morte di Raffaele Annunziata, si indaga per omicidio stradale

A seguito del violento impatto tra un tir e l’auto su cui viaggiavano i due operai campani che hanno perso la vita Giuseppe Ambrosino, 40enne di Domicella, e Raffaele Annunziata, 19enne di San Gennaro Vesuviano, l’autista del gigante della strada, è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale.

L’inchiesta è un atto dovuto, nonostante siano risultati negativi gli esami tossicologici, per permettere all’autista di tutelarsi durante il procedimento. Lo scontro avvenne nei giorni scorsi sulla statale 585 nei pressi di Maratea mentre i due operai stavano recandosi in Calabria per lavoro.

Intanto gli investigatori sono ancora al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e capire le cause del violento impatto.