Sant’Antimo. Evade dai domiciliari e viene ‘beccato’ al bar dai carabinieri, arrestato 26enne di Giugliano

E’ stato beccato al bar con gli amici. Nulla di che se non fosse che Gianluca Pennacchio, un 26enne di Giugliano, era agli arresti domiciliari per tentato furto aggravato. Il giovane ieri sera è evaso ed è stato così scoperto dai carabinieri della sezione operativa della compagnia di Casoria in un bar lungo il Corso Europa di Sant’Antimo, in compagnia di alcuni amici. Riconosciuto, è stato bloccato e arrestato. Risponderà di evasione e sarà giudicato in giornata con rito direttissimo.