Lite finisce nel sangue a Sant’Antimo, 3 giovani accoltellati: controlli e denunce nella “movida”

Nel corso della serata di ieri i carabinieri della tenenza di Sant’Antimo hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio per garantire una “movida” sicura in prossimità dei locali notturni.
I militari hanno controllato 140 persone e ispezionato 71 veicoli. Sono stati denunciati un 19enne di Crispano che durante una lite con 3 ragazzi li ha feriti con un coltello provocando loro lesioni giudicate guaribili in 15, 8 e 7 giorni di prognosi, un parcheggiatore abusivo recidivo al quale sono stati sequestrati 200 euro di incasso, un automobilista che guidava senza patente (sorpreso la seconda volta nell’ultimo biennio),  un soggetto che guidava sotto l’influenza di alcol e droghe.

Scoperti e segnalati alla prefettura di napoli 9 assuntori di stupefacenti trovati in possesso di hashish in quantità modiche. Sono state infine elevate contravvenzioni al codice della strada per 64mila euro e sequestrati 15 veicoli.