Sciopero dei mezzi a Napoli
Sciopero dei mezzi a Napoli

Mercoledì sciopero dei mezzi a Napoli: le ultime corse garantite di bus, metro e funicolare.

Mercoledì 12 maggio sarà una giornata da bollino nero per i pendolari campani a causa dello sciopero dei mezzi di trasporto pubblici. La sigla sindacale Usb ha infatti indetto, in quella giornata, uno ‘stop’ di 4 ore, dalle 11 alle 15. Hanno confermato la loro adesione anche i dipendenti Anm, e quindi a rischio ci sono anche le corse della metropolitana Linea 1, funicolari e bus. Il motivo dell’agitazione sindacale è da individuarsi nel rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro (Ccnl) degli autoferrotranvieri e della corresponsione dell’indennità contrattuale.

L’annuncio di Anm sullo sciopero di mercoledì dei mezzi pubblici a Napoli

Anm informa che mercoledì 12 Maggio la Organizzazione Sindacale USB ha proclamato uno sciopero di 4 ore, dalle ore 11.00 alle ore 15.00. L’eventuale interruzione del servizio verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia con le seguenti modalità:

• Funicolari: Chiaia, Centrale e Montesanto ultima corsa del mattino garantita alle ore 10.40. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 15.20. Impianto di Mergellina chiuso. Attivo servizio navetta 621 (segue fasce garanzia bus).

Metro Linea 1: ultima corsa del mattino garantita da Piscinola e da Garibaldi alle ore 10.25. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 15.55 e da Garibaldi alle ore 16.35.

• Linee di Superficie: (tram, bus, filobus) stop al servizio dalle ore 11:00 alle ore 15:00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l’inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

In occasione sciopero di 4 ore proclamato per oggi dai sindacati FILT-CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGLFNA, FAISA CISAL, USB, ORSA, l’adesione del personale in turno sui mezzi di superficie è stata del 41,74 mentre ha circolato il 58% circa di tram, bus e filobus programmati.

Adesione al 77% invece sugli impianti Funicolari di Chiaia, Centrale e Montesanto che hanno sospeso il servizio dopo l’ultima corsa mattinale delle ore 10.40 per riprendere con la prima corsa pomeridiana garantita delle ore 15.20. Stop alla circolazione anche per i treni della Linea 1 metropolitana che ha registrato un’adesione del personale in servizio allo sciopero del 65 %. Il servizio è tornato attivo con la prima corsa pomeridiana da Piscinola delle ore 15.55 e da Garibaldi delle ore 16.35. Sono rimasti regolarmente aperti al pubblico, gli Ascensori di Chiaia, Ventaglieri e Sanità e le scale mobili intermodali del Vomero.

Info e aggiornamenti: Contact center ANM al numero verde 800 639525 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 6.30 alle ore 20.00/ profili social media anmnapoli facebook e twitter / Anmpoint stazioni metro e funicolari”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.