Seguono un turista e lo rapinano nel cuore di Napoli, 2 in manette. Sono della provincia. I NOMI

Immagine di repertorio

Hanno pedinato un turista livornese per quasi l’intera Via Duomo aspettando il momento giusto per sfilargli il telefono dallo zaino.

Quando finalmente ci sono riusciti senza destare sospetti sono stati bloccati dai carabinieri del nucleo Radiomobile di Napoli, già da alcuni minuti discretamente alle loro spalle.
A finire in manette Rosario De Bernardo, un 48enne di Somma Vesuviana e Luigi De Felice 58enne di Acerra. Entrambi già noti per reati contro il patrimonio, dopo le formalità di rito sono stati tradotti nelle aule del Tribunale partenopeo per essere giudicati con rito direttissimo. Il cellulare è stato restituito al turista.