polizia stalker ex

Cambiava profili social per perseguitare l’ex, poliziotto di Napoli dovrà starle lontano. Lunedì il personale del commissariato di polizia di Sorrento dava un’ordinanza cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura. Applicato il divieto di avvicinamento nei confronti della sua ex compagna, residente in Sorrento, nei confronti di un agente di polizia di stato. Poliziotto in servizio e residente in Napoli. L’uomo è gravemente indiziato di atti persecutori.

Cambia profili social per perseguitare l’ex,

Le indagini condotte dagli polizia di Sorrento e coordinate da questa Procura permettevano di accertare. L’indagato, al termine di una relazione sentimentale durata meno di un anno, aveva dato inizio, a partire dal marzo scorso, ad una serie di continue ed incessanti molestie nei confronti della donna.

L’agente le inviò i messaggi telefonici o tramite vari social media. L’uomo apriva sempre nuovi profili per evitare il blocco imposto dalla donna a quelli dallo stesso già utilizzati. In virtù della misura cautelare applicatagli, l’agente indagato non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna, da cui dovrà mantenere una distanza di almeno 300 metri. Né potrà contattare lei o altri suoi familiari con qualsiasi mezzo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.