stazione di napoli
Foto di repertorio

Lunedì nero per i pendolari di Napoli. Un guasto alla linea elettrica ha costretto alla sospensione il traffico ferroviario. Il blocco è iniziato intorno alle 6.10 di questa mattina. Panico tra le centinaia di persone dirette a Roma. Nel Lazio, infatti, oggi è il primo giorno di scuola e molti non sono riusciti a raggiungere i posti di lavoro. I ritardi su tutta la rete sono stati pesantissimi. Cancellati, come riporta Il Mattino, le frecce delle 7.09 e delle 7.30. Il primo treno ad essere deviato è stato quello delle 6.40 che è passato per Caserta. I ritardi accumulati dalle frecce sfiorano addirittura i 180 minuti.

L’Rfi fa sapere che quanto accaduto ha reso inutilizzabile ben 12 binari di stazione. I tecnici intervenuti subito dopo il guasto hanno già «restituito alla circolazione tre binari e sono al lavoro per ripristinare il regolare funzionamento anche degli altri nove, con una prima stima di riattivazione a partire dalle 9.30».

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.