Napoli. Sfila telefono a una ragazza in stazione, lei lo rincorre: pregiudicato arrestato

Ieri  pomeriggio l’atrio della Stazione Centrale di Napoli era affollato di turisti che hanno utilizzato il vettore ferroviario per raggiungere il capoluogo partenopeo e gli altri siti turistici della Campania, approfittando di questo soleggiato weekend di settembre che segna l’inizio dell’autunno. L.D.R., quarantatreenne napoletano, pregiudicato, si è appostato al centro della stazione, nei pressi delle scale mobili, alla ricerca di vittime e,  approfittando dell’affluenza di viaggiatori, si è appropriato dello smartphone di una giovane donna, sottraendoglielo dalla tasca dello zaino.

Per sua sfortuna la giovane si è accorta immediatamente di essere stata derubata perché proprio in quel momento  stava ascoltando musica dal cellulare, ed ha rincorso il delinquente, cercando di recuperare il proprio smartphone  dalle mani dell’uomo. L’attenzione dei poliziotti della  Polfer è stata attirata dal trambusto e dall’ animata discussione tra i due che ne è seguita. La pattuglia si è immediatamente avvicinata ed ha bloccato l’uomo, conducendolo in ufficio per i necessari accertamenti.

Ricostruita la dinamica degli eventi, anche grazie alle immagini dell’impianto di videosorveglianza,  il ladro è stato arrestato per furto aggravato e condotto presso le Camere di attesa della locale Questura, in attesa del rito direttissimo.