Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Federico II di Napoli

Scene strazianti nella tarda mattinata di ieri alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Federico II di Napoli, dove a farla da padrone è stato il dolore per la morte del giovane Antonio C., deceduto a 25 anni dopo essere precipitato dalla struttura di via Porta di Massa. Purtroppo, i tentativi di soccorso si sono rivelati inutili, con il ragazzo che ha perso la vita sul colpo. Stando alla ricostruzione dei carabinieri si sarebbe trattato di un suicidio. Alla base dell’estremo gesto, secondo quanto riportato da Il Mattino, ci sarebbero i fallimenti universitari. Pare infatti che il giovane avesse mentito sul reale numero di esami sostenuti.

Le dediche per Antonio, il ragazzo morto all’Università di Napoli

“Antonio, meritavi tutt’altro, ma non questo a 25 anni. Questa notizia provoca rabbia, perché insieme abbiamo condiviso gli anni più belli e spensierati della nostra vita. Poi ognuno per la sua strada, ma sempre col massimo rispetto reciproco nel corso di questo tempo. Io ti accompagno con la preghiera”, sono le parole di un amico, distrutto dal dolore dopo l’apprensione della tragica notizia.

Il giovane era di Torre del Greco. Il corpo sarebbe stato invece ritrovato nei pressi dalle scale dell’Aula occupata.

Foto di repertorio, Università di Napoli
Foto di repertorio, Università di Napoli

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.