Vigile si spara un colpo in testa e muore a Napoli, aveva 52 anni: il cordoglio dei colleghi

All’alba di oggi i carabinieri della Stazione Chiaia sono intervenuti in
via Cesario Console per il suicidio di un uomo. Sul posto si è appurato
che si tratta di A. M. di anni 52 anni, agente in servizio della Polizia
Municipale di Napoli che si è tolto la vita con un colpo di pistola. Non
si conoscono le cause dell’insano gesto.

 

Affianco al cadavere dell’uomo, trovato nei giardinetti di via Cesario Console, c’era una birra appoggiato sul marmo, una pistola caduta dopo il folle gesto dell’uomo e tanto sangue.  La pistola di ordinanza è stata sequestrata e sarebbe stata usata proprio per togliersi la vita.

Il Comando della Polizia Locale  e tutti gli operatori sono vicini alla famiglia del collega
scomparso che da una decina di giorni, su sua richiesta, era in servizio
presso l’Unità Operativa di Palazzo San  Giacomo.