Temptation Island. Nicolò Brigante e Virginia Stablum nuova coppia del reality

temptation island

La scelta di Nicolò Brigante a Uomini e Donne continua a far discutere. Sono in molti a ritenere che il tronista abbia scelto Virginia Stablum anziché Marta Pasqualato per una questione economiche.

La motivazione della scelta di Nicolò Brigante

Il tronista siciliano sta dimostrando con i fatti che la storia d’amore con la modella di Trento è più che mai vera e sincera. In un’intervista rilasciata a Nuovo Tv, Nicolò ha anche rivelato il motivo che l’ha spinto a scegliere Virginia mettendo da parte la rivale Marta, alla quale aveva regalato parecchie attenzioni durante il percorso al trono classico. “Ho deciso di seguire il mio cuore e, quando ho capito che batteva più forte per Virginia, non ho avuto più dubbi”, ha dichiarato Nicolò Brigante alla rivista.

Frecciatina per Marta Pasqualato

Il tronista ha colto l’occasione per lanciare una frecciatina a Marta Pasqualato che di recente ha accusato Nicolò di aver fatto una scelta sbagliata, definendola: “La scelta del codardo”. “Nella vita bisogna saper perdere, accettando le decisioni degli altri, anche quando non coincidono con le proprie aspettative” ha sentenziato Brigante.

Nicolò Brigante svela cosa lo ha fatto innamorare di Virginia Stablum

 Nicolò ha concluso l’intervista, dichiarando: “Cosa mi piace di Virginia? Il suo essere una ragazza pacata. Per lei alzare la voce è inutile. Così diventa bello anche discutere, perché si riesce a trovare rapidamente un punto d’incontro”.

Nicolò Brigante e Virginia Stablum saranno una nuova coppia di Temptation Island

Nicolò e Virgina sono pronti a partecipare a Temptation Island, ma per il momento non sono interessati alla convivenza. Lui resta a vivere a Catania, mentre lei studia a Verona. “All’inizio di una relazione è bene fare un passo dopo l’altro con calma, senza bruciare le tappe. Per il momento siamo sempre in viaggio, perché vogliamo goderci il nostro amore a distanza“, ha puntualizzato l’ex protagonista di Uomini e Donne.