Tentano il colpo alla sala slot travestiti da ‘Saw’, arrestati ladri in maschera. I NOMI

Immagine di repertorio

A finire in manette sono stati Lorenzo Smeragliuolo di 31 anni e Saverio Padovano di 21 anni, entrambi di Marcianise. I due intorno alle 4 di notte hanno tentato il furto all’interno di una sala scommesse del luogo. Dopo essere riusciti a forzare le porte d’ingresso i due si sono avventati sul cambiamonete, prelevando circa 3500 euro. I rumori hanno però insospettito alcuni vicini che hanno chiamato il 113. Sul posto dopo poco sono intervenuti gli uomini della polizia del locale commissariato che hanno bloccato i due mentre cercavano di fuggire e di liberarsi della maschera utilizzata per coprirsi il volto.

In particolare, i malviventi hanno usato delle maschere ritraenti ‘Saw – L’Enigmista’. I due sono stati trovati in possesso di guanti per non lasciare impronte digitali, oltre che attrezzi per scassinare. Per Smeragliuolo e Padovano, entrambi con precedenti penali, si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere.