28 C
Napoli
sabato, Agosto 13, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Tentata estorsione a Pianura, nuovi guai per il ras Antonio Calone


Tentata estorsione a Pianura, nuovi guai per il ras Antonio Calone. Ieri la Squadra Mobile di Napoli ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di Calone nato a Napoli il 25 novembre 1982. L’uomo ritenuto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

L’attività investigativa, svolta dalla Squadra Mobile e dal Commissariato Pianura della Questura di Napoli, coordinata dalla locale Direzione distrettuale antimafia, ha consentito di documentare un tentativo di estorsione posto in essere il 15 giugno dal destinatario del provvedimento in danno di un rivenditore di articoli casalinghi del quartiere Pianura.

IL BLITZ CONTRO I CALONE – ESPOSITO – MARSICANO

Calone, legato all’organizzazione camorristica Esposito – Marsicano  – Calone di Pianura, è attualmente già detenuto in quanto arrestato nella recente operazione del 14 luglio scorso che ha interessato il citato quartiere.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Caracciolo
Alessandro Caracciolo
Redattore del giornale online Internapoli.it. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti dal 2013.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria