Torna a casa da lavoro e picchia la moglie: non voleva i Sofficini a cena

Un uomo di Palermo è stato bloccato dai carabinieri per aver aggredito la moglie. La sua unica colpa? Aver cucinato dei Sofficini a cena. I fatti hanno visto protagonista un uomo di Palermo, il quale avrebbe avuto una brutta lite con la consorte dopo che quest’ultima gli avrebbe fatto trovare dei surgelati a cena.

«Io non li mangio e non li mangerà nessun altro», le urla dell’uomo mentre lanciava i Sofficini in aria. Per placare la sua ira è stato necessario l’intervento dei carabinieri, davanti ai quali l’aggressore si è scusato.

Adesso l’uomo è indagato per maltrattamenti aggravati, visto che l’episodio di violenza è avvenuto sotto gli occhi dei figli della coppia, tre minorenni.