Tre nuovi autovelox installati sull’Appia, il sindaco: “Lo facciamo per tutelare l’incolumità degli automobilisti”

Nuovi autelox sull’Appia, ecco tutti i dettagli spiegati dall’amministrazione comunale di Vitulazio.

La Giunta Comunale, su segnalazione del Comandante della Polizia Municipale, Cap. Carlo Del Vecchio, che rappresentava un rilevante aumento di sinistri stradali, su proposta del Sindaco Avv. Raffaele Russo e dell’Assessore alla Polizia Municipale Giovanna Del Monte, preso atto di tale situazione e della necessità di procedere ad un controllo a distanza della velocità su alcuni tratti di strada a veloce percorrenza, ha incaricato il Funzionario Responsabile di attivare le procedure finalizzate ad installare sistemi di controllo della velocità con strumentazione elettronica (Autovelox).

La delibera di Giunta, inoltre, rimanda ad un Decreto del Prefetto di Caserta che individua alcuni tratti della SS 7 Appia dove l’Ufficio di Governo ravvisa la necessità di un’azione coordinata di prevezione e contrasto dell’eccesso di velocità sulle nostre strade “potenzialmente lesive dell’incolumità dei cittadini…” attraverso sistemi di controllo della velocità a distanza.

 Oltre ai tratti di strada Nazionale , il Responsabile della Polizia Locale ha rilevato situazioni di pericolo anche sulle arterie principali di accesso al centro urbano ove pure è stato registrato un aumento dei sinistri stradali.

 Si è dato indirizzo di installare quindi un autovelox in postazione fissa, sul tratto della strada nazionale Appia dal Km. 195,00 al Km. 198,20, su ambo i lati di percorrenza;
-un ulteriore sistema di rilevazione elettronica della velocità, in posizione fissa, sul tratto della SS Appia dal Km. 198,500 al Km. 199,600, su ambo i lati di percorrenza ed installare, infine, un sistema di rilevazione elettronica della velocità, in posizione fissa, sul tratto inziale di Via Tutuni, nonché eventualmente su altre strade di principale accesso al centro urbano del paese il tutto nel rispetto della normativa vigente.

 La scelta operata dall’Amministrazione, lungi dal perseguire finalità persecutorie è, quindi, finalizzata solo ed unicamente a garantire la sicurezza stradale e ridurre al minimo la sinistrosità stradale, attraverso sistemi moderni ed aggiornati di controllo della circolazione stradale.”