Truffa la fidanzata, le ruba i soldi e va in vacanza con un’altra: la vendetta

Erano stati insieme per appena due mesi Angel e Michael, 29 e 26 anni, originari di Londra. Ciò che la ragazza mai avrebbe potuto aspettarsi è che Michael era a tutti gli effetti un truffatore. E la vendetta di lei non si è fatta attendere.

IL PIANO

Michael aveva in realtà un’altra donna, e ha sfruttato Angel solo per arrivare al suo conto corrente. Un giorno, con una scusa, ha finto di aver perso la propria carta di credito. La giovane 29enne, preoccupata, gli ha fornito i propri dati ed è lì che Michael è sparito. Angel non ha dato troppo peso alla cosa, neanche quando, una settimana dopo, sono comparse delle foto sui social di lui con un’altra donna. «Pensavo fosse il classico uomo che ti prende in giro». Soltanto un mese dopo ha scoperto della truffa.

LA SCOPERTA

All’arrivo dell’estratto conto, Angel scopre centinaia di dollari spesi per due biglietti aerei da Londra a Parigi, un albergo prenotato per due, abbonamenti a Sky, cene, fiori mandati a sorpresa per l’altra donna e persino i biglietti per entrare al Louvre. Lì, è chiaro che Michael abbia usato i suoi soldi per pagare una vacanza per lui, e per la sua vera fidanzata. 

LA VENDETTA

Stampati tutti i dati della carta di credito, Angel fornisce alla polizia il proprio materiale incriminante. Così, Michael sull’aereo per Parigi non ci è mai salito. E’ stato colto in flagranza di reato, accusato di truffa e condannato a una pena di 26 settimane, sospesa per due anni, e a 150 ore di servizi sociali.