“Siamo del Comune, deve pagare la Tari”, truffa da 6 mila euro: napoletano nei guai

I Carabinieri della Stazione di Fasano, in provincia di Brindisi, hanno deferito in stato di libertà un uomo di origini napoletane, a seguito di mirata attività di indagine.

L’uomo, nel novembre 2018, qualificandosi quale addetto del Comune per il calcolo della tassa “Tari”, si era introdotto all’interno delle abitazioni di due anziane donne del luogo, una 77enne ed una 79enne, e aveva sottratto loro la carta bancoposta con il relativo codice per poi prelevare la somma di 4.300,00 euro, a danno dell’una e di 1960,00 euro a danno dell’altra.