20.8 C
Napoli
lunedì, Ottobre 3, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Uccise da uomini violenti, una panchina rossa per ricordare Melania Rea e Stefania Formicola


Una panchina per ricordare due donne entrambe vittime campane di femminicidio. Anche il Comune di Castello di Cisterna ha risposto al progetto “Panchina Rossa” lanciato dagli Stati Generali delle Donne che consiste nell’installazione di una panchina rossa in ogni comune come monito contro la violenza sulle donne e il femminicidio. L’inaugurazione della panchina simbolica, posta nella zona adiacente alla casa comunale della provincia napoletana avverrà il prossimo giovedì 8 marzo e sarà dedicata a Melania Rea e Stefania Formicola, uccise per mano di uomini violenti.

Il Comune di Somma Vesuviana, il Comune di Castello di Cisterna, la Onlus Proodos consorzio delle cooperative sociali e l’Eco lo sportello anti-violenza hanno contribuito alla realizzazione di un nuovo simbolo della lotta al femminicidio. “Abbiamo ritenuto giusto dedicare la panchina rossa a due vittime del femminicidio come Melania e Stefania affinchè nessuno possa mai dimenticare, e anche il luogo scelto per l’installazione è un luogo simbolo, l’ingresso della casa comunale già ribattezzato largo della cittadinanza attiva” – le parole dell’Assessore Giovanna Mirra riportate dal quotidiano “Il Mattino”.

Nel corso della giornata internazionale della donna avrà luogo a Castello di Cisterna una marcia contro la violenza, con la partecipazione attiva degli alunni dell’Istituto comprensivo De Gasperi, dei Sindaci dell’area, delle scuole dell’intero territorio. Saranno presenti alla manifestazione anche le famiglie di Stefania Formicola e Melania Rea.

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Aurora Ramazzotti svela il sesso del bambino, l’annuncio su Instagram

Aurora Ramazzotti e Goffredo Cerza aspettano un maschietto. Ad annunciarlo è stata l'influencer con un post su Instagram. "Grazie...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria