28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Anche Napoli piange Zamparini, dall’offerta per acquistare la società all’affare Cavani: distrutto dalla morte del figlio


Cordoglio nel mondo del calcio per la scomparsa di Maurizio Zamparini, storico presidente di diverse squadre tra cui Venezia e Palermo. Zamparini aveva un legame molto stretto col Napoli, ricordiamo che la sua azienda fu la prima a sponsorizzare il nuovo Napoli Soccer targato Aurelio De Laurentiis.

Il cordoglio del Napoli per Maurizio Zamparini

Il Napoli ha espresso le sue condoglianze con un messaggio social: “Il Presidente Aurelio De Laurentiis, il Vice Presidente Edoardo De Laurentiis, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra e tutta la SSC Napoli si stringono attorno alla famiglia Zamparini e si uniscono al dolore per la scomparsa di Maurizio Zamparini”. 

Il forte legame con la città

Zamparini amava molto Napoli. In diverse interviste ha spesso dichiarato che avrebbe voluto comprare la società azzurra, con cui ha fatto diversi affari. Il più importante è stato sicuramente Edinson Cavani, arrivato a Napoli dal Palermo. Cavani cambiò la storia del Napoli. Il Matador fece benissimo in azzurro. Dalla sua cessione il Napoli ricavò quei soldi necessari per portare in Campania calciatori del livello di Higuain, Callejon ed Albiol. Anche Dybala poteva venire a Napoli. ”De Laurentiis mi chiese Dybala, mi ha offerto Jorginho come contropartita”

Zamparini in una delle recenti interviste ha dichiarato. “Mi sarebbe piaciuto essere presidente del Napoli. Ho trattato con Salvatore Naldi per prenderlo. Volevo comprarlo e lasciare Naldi presidente per un paio d’anni, ma disse di no perché pensava di salvarsi. Non era ancora nel baratro, era sull’orlo. Per il Napoli, è una grande fortuna avere un patron come Aurelio De Laurentiis. Scudetto? Tifo Napoli. Sono amico di De Laurentiis e mi farebbe piacere per Spalletti”.

La morte del figlio

E’ morto Maurizio Zamparini, compianto presidente di calcio, ex Palermo. Si è spento nella notte appena passata, alle ore 2:00 di oggi, martedì 1 febbraio 2022, presso la clinica di Cotignola, in provincia di Ravenna, dove lo stesso si trovava ricoverato da qualche giorno a questa parte. Maurizio Zamparini era stato ricoverato lo scorso dicembre, attorno a Natale, per una grave peritonite che lo aveva portato ad un intervento chirurgico d’urgenza presso l’ospedale di Udine. Qualche giorno dopo era tornato a casa, ma le sue condizioni fisiche non erano migliorate come si sperava e di conseguenza si era optato per un nuovo ricovero, fino al decesso avvenuto appunto nelle scorse ore.

Nei mesi scorsi l’ex presidente del Palermo aveva subito la dolorosissima perdita del figlio Armando, trovato senza vita nella sua abitazione di Londra: un lutto che probabilmente ha segnato ulteriormente le condizioni fisiche già non eccelse dello stesso.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria