9.1 C
Napoli
mercoledì, Dicembre 1, 2021
- Pubblicità -

Paura in provincia di Napoli, 16enne beve cicchetto da 50 centesimi e va in coma etilico


Momenti di paura quelli vissuti venerdì sera a Pomigliano d’Arco, dove una ragazza minorenne è stramazzata al suolo dopo aver bevuto una serie di cicchetti. Gli ‘shot’, inoltre, sarebbero stati venduti da un bar ad un prezzo stracciato di 50 centesimi. La stessa attività, inoltre, vendeva birre ad un euro. A riportare la notizia è Il Mattino. Sul posto i carabinieri della stazione di Pomigliano, diretti dal comandante Valerio Scappaticci.

La giovane è stata trasportata all’ospedale del Mare di Ponticelli. Qui i medici l’hanno rimessa in sesto e l’hanno dimessa dal nosocomio il giorno dopo. I genitori della 16enne hanno sporto denuncia contro il titolare del bar, accusato di aver somministrato, o aver favorito la somministrazione di alcolici, ad una minorenne. I carabinieri, inoltre, hanno chiesto e ottenuto dal Comune di Pomigliano la chiusura del bar.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Doppio blitz a Melito e Mugnano, arresti e perquisizioni nei fortini della camorra

Continuano i servizi ad alto impatto disposti dal Comando provinciale carabinieri di Napoli in città e provincia. A Melito e...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria