Abusi sessuali durante gli esorcismi, chiesti 22 anni di carcere per Michele Barone

Sono stati chiesti 22 anni di reclusione per Michele Barone, l’ex prete del Tempio di Casapesenna accusato di aver recluso e maltrattato una 13enne di Maddaloni durante degli esorcisimi e di aver abusato sessualmente di altri due fedeli. La richiesta, riporta ‘Napoli Fan Page’, è stata avanzata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. Nel processo sono coinvolti anche il dirigente del commissariato di Maddaloni e i genitori della ragazza vittima di soprusi.

Dopo la prima parte della requisitoria, questa mattina, il pubblico ministero ha chiesto anche 5 anni di carcere per Luigi Schettino, dirigente del commissariato di Maddaloni, 8 anni e 3 mesi per il padre della ragazza e 7 anni per la madre. Si tornerà in aula a gennaio, coi difensori degli imputati. La sentenza è prevista per fine gennaio.