Afragola. Accusati di 11 rapine, scarcerati Pirozzi e Fusco: furono arrestati dopo un rocambolesco inseguimento
Afragola. Accusati di 11 rapine, scarcerati Pirozzi e Fusco: furono arrestati dopo un rocambolesco inseguimento

Clamorosa decisione del tribunale del Riesame di Napoli, presieduto dalla Dott.ssa Elena Valente, che ha disposto la scarcerazione di Saverio Pirozzi noto come o’ pilot e di Raffaele Fusco, entrambi di Afragola. I due erano accusati di aver commesso 11 rapine ai danni di diversi distributori di carburante disseminati nell’area nord di Napoli.

Nonostante un granito quadro indiziario, costituito dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza presso i vari distributori e la capillare indagine posta in essere dai carabinieri del Comando Provinciale, il Tribunale della Libertà di Napoli ha accolto le plurime questioni sollevate dal collegio difensivo, composto dagli avvocati Dario Carmine Procentese e Daniela Donisi annullando l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli nord e disponendo l’immediata scarcerazione dei due.

L’arresto lo scorso febbraio dopo un inseguimento

Furono arrestati dalla Polizia al termine di un inseguimento dopo aver messo a segno un colpo ai danni un benzinaio a Grumo Nevano. Una pattuglia del Commissariato di Frattamaggiore era stata avvertita della rapina da un benzinaio di via Galileo Galilei a Grumo Nevano. L’ uomo ha inseguito i rapinatori con la propria auto ed ha incrociato la Volante della Polizia, informandola dell’ accaduto. I due rapinatori sono stati intercettati sull’ Asse Mediano. Allo svincolo di Afragola-Cardito una pattuglia del Commissariato di Afragola ha chiuso loro la strada.

Il conducente, dopo una manovra azzardata, hanno tentato la fuga a piedi, ma sono stati bloccati ed arrestati. Si tratta di Raffaele Fusco, 32 anni, di Cardito (Napoli) e Saverio Pirozzi , 32, di Afragola (Napoli), entrambi già denunciati in precedenza. Erano in possesso di 90 euro rapinati al benzinaio, di una pistola ad aria compressa, e di un coltello. L’ auto sulla quale viaggiavano e’ risultata rubata.

Afragola. Arrestato dopo l’inseguimento e l’incidente, scarcerato ‘o pilota: fuochi d’artificio nel rione Salicelle

Un vizio di forma ha permesso la scarcerazione di Saverio Pirozzi, conosciuti nel rione Salicelle di Afragola come ‘o pilot, protagonista qualche giorno fa di un inseguimento conclusosi con un terribile incidente sull’Asse Mediano. Il Tribunale del Riesame, infatti, ha disposto la scarcerazione di Pirozzi per inefficacia della misura della custodia cautelare in carcere per intempestività della notifca relativa all’avviso di fissazione dell’udienza camerale. La questione preliminare era stata sollevata dall’avvocato Dario Carmine Procentese, difensore di Pirozzi.

Il legale ha evidenziato ’intempestività della notifica e pertanto, nonostante il gravissimo quandro indiziario a carico di Saverio Pirozzi, il tribunale del Riesame ne ha disposto la scarcerazione.

Pirozzi era stato arrestato dalla polizia, insieme ad un complice, al termine di un inseguimento dopo aver messo a segno un colpo ai danni un benzinaio a Grumo Nevano. Una pattuglia del commissariato di Frattamaggiore era stata avvertita della rapina da un benzinaio di via Galileo Galilei a Grumo. I due rapinatori furono intercettati sull’asse mediano. Allo svincolo di Afragola-Cardito una pattuglia del commissariato di Afragola chiuse loro la strada e i due andarono a sbattere contro un’altra auto causando un grave incidente.

Ora torna in libertà e nel suo quartiere di residenza, il rione Salicelle, sono stati esplosi fuochi di artificio per festeggiarne la scarcerazione.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.