“Se non ci fossi stato tu, probabilmente il nostro lavoro non esisterebbe”. Questo il saluto che gli ‘Angels of Love’ hanno fatto a Claudio Coccoluto. Il noto Dj ha suonato spesso per gli Angels of love, la sua carriera si è incrociata spesso con i club napoletani.

Il saluto degli Angels of Love

“Sei stato il pioniere, il visionario, il punto di partenza da cui è partita la storia musicale di tutti noi.
Il nostro punto di riferimento quando da ragazzini abbiamo deciso di affacciarci in una scena a noi sconosciuta. Ci hai preso per mano e ci hai insegnato tutto, senza riserve, come un fratello maggiore.
Era l’estate del 1989 allo Zen…quell’incontro ha cambiato per sempre la nostra vita.
Il nostro primo party.
Il nostro primo resident.
Il nostro primo disco.
Ciao Claudio, il vuoto che lasci è incolmabile”.

La morte di Claudio Coccoluto: l’ultima esibizione, la malattia e i funerali

È morto Claudio Coccoluto, 59 anni, uno dei più importanti dj d’Europa, conosciuto a livello mondiale. Protagonista in consolle da oltre quarant’anni. L’artista, originario di Gaeta, in provincia di Latina, si è spento alle 4.30 di stamattina nella sua casa di Cassino, accanto alla moglie Paola e ai figli Gianmaria e Gaia. Da un anno combatteva contro una grave malattia. Proprio nella giornata di ieri il Comune di Cassino aveva annunciato la realizzazione di un murale dedicato all’artista scomparso.

Coccoluto ha partecipato spesso a eventi di livello europeo. È stato il primo dj del Vecchio continente a suonare al Sound Factory Bar di New York. Ha lavorato anche per Radio Deejay con il suo programma C.O.C.C.O. nel quale proponeva dj set e in diretta mixava e interagiva con gli ascoltatori.
Coccoluto ha partecipato spesso a eventi di livello europeo. È stato il primo dj del Vecchio continente a suonare al Sound Factory Bar di New York. Ha lavorato anche per Radio Deejay con il suo programma C.O.C.C.O. nel quale proponeva dj set e in diretta mixava e interagiva con gli ascoltatori.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità