Arrestato camorrista festaiolo: aveva brindato alla scarcerazione con champagne e concerto neomelodico nel quartiere

Un’uscita dal carcere festeggiata alla grande (secondo i suoi gusti). Solo 2 mesi fa nel quartiere popolare di Monteruscello “Silviotto ‘o nanetto”, all’anagrafe Silvio De Luca, brindava con champagne sotto le note del cantante neomelodico Anthony ed il frastuono dei fuochi d’artificio. Oggi il 41enne, legato alla frangia quartese del clan Longobardi, è di nuovo nei guai e dovrà essere processato per direttissima.

De Luca beccato insieme ad altri uomini del clan

Per De Luca sono scattate, infatti, le manette avendo violato il divieto di allontanarsi da Pozzuoli. “Silviotto ‘o nanetto” è stato .beccato dalla polizia a San Ferdinando (una delle zone partenopee più animate dalla movida) a .Napoli, insieme a 2 pregiudicati legati a un clan di Bagnoli.

Un’uscita dal carcere festeggiata alla grande (secondo i suoi gusti). Solo 2 mesi fa nel quartiere popolare di Monteruscello “Silviotto ‘o nanetto”, all’anagrafe Silvio De Luca, brindava con champagne sotto le note del cantante neomelodico Anthony ed il frastuono dei fuochi d’artificio. Oggi il 41enne, legato alla frangia quartese del clan Longobardi, è di nuovo nei guai e dovrà essere processato per direttissima.

Per De Luca sono scattate, infatti, le manette avendo violato il divieto di allontanarsi da Pozzuoli. “Silviotto ‘o nanetto” è stato .beccato dalla polizia a San Ferdinando (una delle zone partenopee più animate dalla movida) a .Napoli, insieme a 2 pregiudicati legati a un clan di Bagnoli

beccato insieme ad altri uomini del clan

Un’uscita dal carcere festeggiata alla grande (secondo i suoi gusti). Solo 2 mesi fa nel quartiere popolare di. Monteruscello “Silviotto ‘o nanetto”, all’anagrafe Silvio De Luca, brindava con champagne sotto le note del cantante neomelodico Anthony ed il frastuono dei fuochi d’artificio. Oggi il 41enne, legato alla frangia quartese del clan Longobardi, è di nuovo nei guai e dovrà essere processato per direttissima.

Per De Luca sono scattate, infatti, le manette avendo violato il divieto di allontanarsi da Pozzuoli. “Silviotto ‘o nanetto” è stato .beccato dalla polizia a San Ferdinando (una delle zone partenopee più animate dalla movida) a .Napoli, insieme a 2 pregiudicati legati a un clan di Bagnoli