Arzano. Furto di scarpe da 300 mila euro, imprenditore ritrova la merce dopo 2 anni: nei guai 2 persone

Un’operazione della polizia di Pompei ha permesso di recuperare buona parte di un carico di scarpe rubato due anni fa ad un’azienda di Arzano. L’imprenditore denunciò il furto alla polizia, quantificando in 300 mila euro il valore del bottino portato via dai ladri. Da allora il titolare dell’azienda arzanese ha deciso di indagare personalmente sulla sorte delle scarpe. L’uomo ha cercato le calzature femminili sia su internet che nei mercati rionali, risalendo alla merce e aiutando i poliziotti al rinvenimento di un terzo della refurtiva e alla denuncia di due persone.

Gli agenti, sulle indicazioni fornite dall’imprenditore, hanno proceduto a perquisizioni nelle abitazioni private indicate dall’uomo, rinvenendo i sandali rubati due anni prima, riconoscibili anche grazie ai numeri di matricola. Due le persone denunciate. Si tratta di un commerciante operante nel centro della città mariana e di un espositore dei mercati rionali.