Lei 13 anni e lui 10 anni aspettano un figlio: “ci amiamo”. Ma c’è un mistero

Dicono di essere innamoratissimi e di non vedere l’ora che nasca il figlio. Una storia come milioni di altre, se non fosse altro che i due protagonisti hanno rispettivamente 13 e 10 anni. Daria (13) e Ivan(10), i due bambini originari della Russia centrale, hanno parlato durante uno show locale, per raccontare la loro relazione e della gravidanza giunta ormai all’ottava settimana.

“Non può essere suo figlio”

Durante il programma è stata interpellata un’urologa che ha spiegato che nello sperma del bambino non ci sono ancora spermatozoi. Fatto, questo, che escluderebbe la paternità. Per questo motivo i bambini sono diventati vittima di bullismo, con la bambina accusata di essere una poco di buono e lui il finto padre.

 

Sesso approfittando dell’assenza della madre

I due hanno spiegato di essersi conosciuti circa un anno fa e di essersi subito innamorati. La bambina ha confessato di aver fatto sesso con Ivan, approfittando dell’assenza della madre in casa. La giovanissima futura madre ha detto di voler tenere il figlio e di continuare la sua relazione con il fidanzato.

 

 

 

“Non può essere suo figlio”

Durante il programma è stata interpellata un’urologa che ha spiegato che nello sperma del bambino non ci sono ancora spermatozoi. Fatto, questo, che escluderebbe la paternità. Per questo motivo i bambini sono diventati vittima di bullismo, con la bambina accusata di essere una poco di buono e lui il finto padre. 

 

Sesso approfittando dell’assenza della madre

I due hanno spiegato di essersi conosciuti circa un anno fa e di essersi subito innamorati. La bambina ha confessato di aver fatto sesso con Ivan, approfittando dell’assenza della madre in casa. La giovanissima futura madre ha detto di voler tenere il figlio  e di continuare la sua relazione con il fidanzato.

Durante il programma è stata interpellata un’urologa che ha spiegato che nello sperma del bambino non ci sono ancora spermatozoi.