Blitz contro il clan dei Casalesi, i nomi dei 2 arrestati

Due esponenti del gruppo camorristico Caterino-Ferriero sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta dopo una sentenza di condanna per estorsione aggravata diventata esecutiva. In manette sono finiti Cesario Caterino, di 58 anni, e Raffaele Rao, di 57 anni, accusati alcuni anni fa di una estorsione commessa ai danni di un imprenditore edile, aggravata dal favoreggiamento camorristico.

Entrambi devono scontare, rispettivamente, 4 anni e otto mesi e 5 anni di reclusione. L’ordine di carcerazione per i due esponenti gravitanti nel clan dei Casalesi è stato firmato dalla Procura Generale della Corte di Appello di Napoli. Gli esattori della cosca sono stati condotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere