In carcere con mezzo chilo di droga nelle parti intime, arrestata donna in visita al convivente

Mezzo chilo di droga tra hashish e cocaina e un telefonino. Una donna in visita al convivente detenuto è stata sorpresa dagli agenti della polizia penitenziaria del carcere di Fuorni, in provincia di Salerno, mentre cercava di introdurre all’interno del penitenziario droga e telefono da consegnare al convivente durante i colloqui. I baschi blu quotidianamente impediscono l’introduzione di droga destinata allo spaccio. La donna è stata però sorpresa dal personale del carcere insospettito dall’atteggiamento insolito.

Tra gli indumenti intimi la donna nascondeva 400 grammi di hashish e circa 100 grammi di cocaina pronti ad essere introdotti all’interno del carcere. Dopo la perquisizione e il rinvenimento della sostanza stupefacente e del telefono cellulare, la donna è stata arrestata per traffico di stupefacenti ed è finita in cella.