9.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Lascia marito e figli e fugge con l’amante conosciuto in chat, sentenza choc del Tribunale


Tolta la potestà genitoriale ad una donna originaria di San Felice a Cancello. Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso una sentenza dura ai danni della madre casertana. E’ stata infatti sancita la decadenza dal ruolo genitoriale della signora.

I 4 figli, dei quali la donna è rimasta soltanto la madre biologica, sono stati affidati al 43enne di Botteghino Francesco Lettieri, detto Ciccio, assistito dall’avvocato Francesca Ferrara. Nella seconda decade di marzo è iniziato a carico dell’ “ex madre” il processo penale per abbandono aggravato con un grosso rischio di condanna.

La donna è responsabile dell’abbandono della sua famiglia. Nel 2015 la signora è andata via di casa con la scusa di accompagnare un parente a fare una visita presso la clinica San Michele. Dopodichè è sparita nel nulla. Si era trasferita in una località della Toscana per convivere con un uomo conosciuto su Facebook. Dopo una lunga corrispondenza via social la madre non ha esitato a lasciare i suoi figli e il marito Ciccio nella residenza di Santa Maria a Vico per cambiare vita. A seguito della denuncia per abbandono pervenuta da Lettieri è cominciato il processo a carico dell’ex moglie.

La fuggiasca ha avuto un quinto figlio dall’altro uomo per poi lasciare anche loro per andare a vivere con un’amica.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Scoperta ad Aversa la casa della prostituzione della camorra, dopo gli arresti scatta il sequestro

I Carabinieri della Tenenza di Melito di Napoli hanno sequestrato un appartamento nel Comune di Aversa su disposizione del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria