Colpi di pistola a Capodanno, parla il papà napoletano: “Ho sbagliato ma siamo una famiglia onesta”

Ha fatto il giro del web il video dei bambini che sparano dal balcone nella notte di Capodanno. Le immagini sono molto esplicite ed hanno fatto indignare il pubblico dei social. Allo scoccare della mezzanotte, in un rione popolare di Casoria, un uomo ha passato a tre bambini un’arma a salve e gli ha consentito di esplodere dei colpi.

 

E’ arrivata la replica di papà Vincenzo: “Per tutte le persone che si sono permesse di dirmi parolacce ad insultarmi dico, ho sbagliato a far sparare la pistola ai miei figli. Prima di aprire quelle bocche e parlare a vanvera cercate di conoscere prima le persone. Noi siamo una famiglia onesta ripeto abbiamo commesso un errore. Fino a pochi giorni fa io la consideravo come un giocattolo, adesso ho capito la gravità della cosa. Io non voglio più commentare perché già stiamo male per questa notizia divulgata così rapidamente vi auguro una buona giornata”.

 

LE FOTO DELLA PISTOLA