11 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Colpo al clan Mazzarella, arrestato superlatitante della camorra


Risponde di associazione per delinquere di tipo mafioso e spaccio di stupefacenti aggravato da finalità mafiose: sono queste le accuse a carico di Maurizio Donadeo, elemento di spicco del clan Mazzarella. Ad arrestarlo i carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata, con i colleghi del nucleo elicotteri di Pontecagnano e del decimo reggimento Campania.

Lo hanno scovato arrestato a Casoria. Il 40enne risulta destinatario di due ordinanze di custodita cautelare emesse il 27 febbraio e il 26 giugno 2018 dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia. Il latitante si era sottratto alla cattura nel corso dell’ultimo maxi blitz di inizio anno. Maurizio Donadeo è il fratello di Salvatore Donadeo (nella foto) considerato braccio destro di Francesco Mazzarella a capo del gruppo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Processo a Michele Zagaria, irreperibile il vivandiere del boss dei Casalesi

È irreperibile Vincenzo Inquieto, vivandiere del boss dei Casalesi Michele Zagaria, proprietario dell'appartamento in via Mascagni a Casapesenna dove il 7 dicembre del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria