Colpo grosso nella via dello shopping: gioielleria svaligiata, ladri via in bici

Una rapina è stata messa a segno ai danni della gioielleria Audemars Piguet nella centralissima via Montenapoleone, nel quadrilatero della moda a Milano. Secondo le prime informazioni, in azione sarebbero entrati in tre che sarebbero poi fuggiti prima a piedi e quindi in sella a delle biciclette. Sul posto gli agenti della Questura di Milano. Secondo testimonianze, i tre sono entrati in azione nella gioielleria-orologeria, alla fine di via Montenapoleone, a poche decine di metri di distanza da piazza San Babila, sarebbero stati dell’est europeo e uno di questi avrebbe puntato un’arma al collo di uno dei dipendenti.

Dalla gioielleria sarebbero stati arraffati soprattutto degli orologi. Sul posto sono intervenute numerose pattuglie della questura e in questo momento sono in corso i rilievi da parte della scientifica. Nella via sono presenti numerose telecamere di videosorveglianza.

Ammonta a una quindicina di orologi di notevole valore il bottino messo a segno nel pomeriggio da tre rapinatori che hanno fatto irruzione nella gioiellerie e orologeria Audemars Piguet, in via Montenapoleone. Durante la rapina non ci sono stati feriti. A un dipendente è stata puntata una pistola alla gola, dopodiché i malviventi, descritti come originari dell’est, sono usciti dalla gioielleria, hanno percorso alcune decine di metri a piedi per poi prendere delle biciclette cha avevano precedentemente nascosto. Le indagini sono affidate agli agenti della Squadra mobile della questura di Milano.