22.4 C
Napoli
lunedì, Maggio 20, 2024
PUBBLICITÀ

Condannati per racket i boss di Marano Orlando e Nuvoletta, la vittima di Giugliano arrestata oggi per vicinanza al clan Mallardo

PUBBLICITÀ

Arriva la condanna per Antonio Orlando e Lorenzo Nuvoletta. Il gip del tribunale di Napoli dr. Discepolo al termine della discussione e dopo una camera di consiglio di circa mezz’ora ore, alla lettura del dispositivo di Sentenza a conclusione del rito abbreviato che era stato richiesto dal collegio difensivo nel corso dell’udienza preliminare predisposta per il procedimento a carico di Orlando Antonio e Lorenzo Nuvoletta in merito ad una presunta estorsione perpetrata ai danni di Vitiello Luigi, imprenditore edile, peraltro attinto recentemente da una interdittiva antimafia inerente la sua attività di imprenditore edile e da poche ore agli arresti domiciliari per presunte tangenti per conto del Clan Mallardo.

Dopo la requisitoria del P.M. D.D.A Dr. Giuseppe Visone, che ha chiesto 12 anni di reclusione e 8.000 euro di multa per Orlando Antonio nonché 10 anni di reclusione e 6.000 euro di multa per Lorenzo Nuvoletta, gli avvocati Antonio Cavallo e Rosario Pezzella per Orlando Antonio e Antonio Impellizzeri e Luca Gili per Lorenzo Nuvoletta, hanno articolato le rispettive arringhe difensive caratterizzate da un minimo comune denominatore consistente nella lacunosita’ del quadro indiziario e nella mancanza assoluta di riscontri chiari, univoci e concordanti.

PUBBLICITÀ

Il G.I.P. ha ritenuto di Orlando Antonio ad anni 7 e mesi 4 di reclusione e Nuvoletta Lorenzo ad anni 6 e mesi 4, riservandosi il termine di 90 giorni per il deposito delle motivazioni della Sentenza.

“Siamo quelli che comandano a Marano”, cosi Nuvoletta e Orlando terrorizzarono l’imprenditore

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Mangione
Antonio Mangionehttp://www.internapoli.it
Giornalista pubblicita iscritto dalll'ottobre 2010 all'albo dei Pubblicisti, ho iniziato questo lavoro nel 2008 scrivendo con testate locali come AbbiAbbè e InterNapoli.it. Poi sono stato corrispondente e redattore per 4 anni per il quotidiano Cronache di Napoli dove mi sono occupato di cronaca, attualità e politica fino al 2014. Poi ho collaborato con testate sportive come PerSempreNapoli.it e diverse testate televisive. Dal 2014 sono caporedattore della testata giornalistica InterNapoli.it e collaboro con il quotidiamo Il Roma
PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Madonna della pace. La toccante testimonianza dell’Arcivescovo Salvatore Pennacchio: “Fin da ragazzo accorrevo ai tuoi piedi, mi hai accompagnato in tutto il mondo”

Intervento dell’Arcivescovo Sua Ecc. Salvatore Pennacchio "A Te, o Madonna della Pace, venerata da secoli nella mia cara città di Giugliano,...

Nella stessa categoria