Controlli nel centro storico di Napoli, denunce per locali e discoteca

Venerdì sera gli agenti del Commissariato Decumani hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio teso al contrasto del fenomeno della “movida violenta”  in piazza Bellini, via San Sebastiano e via S. Maria di Costantinopoli, elevando sanzioni per 6246 euro.

Nel corso dell’attività sono state identificate 93 persone e sono stati controllati 25 veicoli. Gli agenti hanno controllato una discoteca in via San Sebastiano dove hanno denunciato il titolare per la mancata esposizione della prevista tabella alcolemica e perché hanno riscontrato la presenza di un numero di persone quattro volte superiore a quello consentito.

Inoltre, hanno multato  il titolare di una birreria di via Santa Maria di Costantinopoli per aver venduto bottiglie di vetro destinate all’asporto e per occupazione abusiva di suolo pubblico avendo installato sedie e tavoli all’esterno del locale.

I poliziotti, nella medesima strada, hanno sanzionato un altro bar per aver somministrato alimenti e bevande senza essere in  possesso  della prevista autorizzazione, per occupazione abusiva di suolo pubblico e poiché mancanza di S.C.I.A..

Durante i controlli un 24enne napoletano con precedenti di polizia è stato denunciato per ricettazione poiché trovato in possesso di due cellulari risultati provento di furto e  restituiti alle vittime; l’uomo, inoltre, trovato alla guida di uno scooter, è stato sanzionato per guida senza patente ed  il  ciclomotore sequestrato poiché sprovvisto della copertura assicurativa e privo della carta di circolazione.

Infine, un 18enne napoletano è stato sorpreso con una pistola scacciacani priva del tappo rosso.