Coronavirus in Campania, 5 casi a Castel Volturno: è allarme mini-focolaio

coronavirus a castel volturno

Cinque nuovi positivi al coronavirus a Castel Volturno: e ora si teme un nuovo focolaio dopo quello della vicina Mondragone. “Poche ore fa un comunicato dalla struttura competente UOPC la presenza sul nostro territorio di numero cinque casi positivi al CoViD-19”. Spiega il comune di Castel Volturno in una nota, “Si tratta di cittadini non residenti senza fissa dimora, attualmente domiciliati nel nostro comune. Le persone in oggetto”, prosegue la nota, “sono state poste in quarantena obbligatoria sotto assistenza e vigilanza della Polizia Municipale e Protezione Civile. Vi comunicheremo ulteriori aggiornamenti in itinere”.

Fino ad oggi, i casi di coronavirus a Castel Volturno erano stati 14 in tutto da inizio pandemia, con 13 guariti ed un decesso. Ora il numero è aumentato di cinque unità in un solo giorno, ma sono in corso ulteriori controlli per accertare che si tratti di casi isolati e che non si tratti di un nuovo focolaio. Nella vicina Mondragone, dopo la positività di una donna incinta sono emersi 93 casi in pochi giorni, ed ora la paura è che possano esserci anche in altri comuni casi plurimi di asintomatici di cui non si sa nulla proprio perché non manifestano i sintomi della malattia.

Appena ieri, anche a Conca della Campania si erano registrati altri sei casi di positività al coronavirus: la provincia di Caserta sembra insomma quella più colpita da questa “mini” seconda ondata di contagi, che ha risparmiato solo Benevento ma che sta facendo emergere diversi piccoli focolai in tutte le altre province, come ad esempio Salerno, dove si registrano 31 nuovi casi negli ultimi sette giorni tra città e provincia.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.