Da “Abbracciame” a “Sentimmece”, Andrea Sannino e Ciro Giustiniani sdrammatizzano sul Coronavirus

Il noto comico napoletano Ciro Giustiniani e il cantautore Andrea Sannino hanno trovato un simpatico modo per sdrammatizzare sul Coronavirus. Tramite delle Instagram Stories, il comico di ‘Made in Sud’ ha scherzosamente invitato l’amico cantante a non cantare più “Abbracciame”, ma bensì “Sentimmace”, in virtù delle precauzioni da prendere per evitare il contagio del Coronavirus.

Pronta la risposta di Andrea Sannino che, in un posto pubblicato sul proprio profilo, sotto una foto che lo ritrae abbracciato al figlio scrive: “Tranquilli, questi sono gli abbracci che non saranno mai vietati”.

Tra i due non sono mancati però anche momenti di serietà. Nelle storie in cui rispondeva simpaticamente a Ciro Giustiniani, il cantautore napoletano dice: “La conosco questa battuta di Ciro, ma in un periodo così particolare, cosi difficile che stiamo attraversando, sono contento che il mio popolo reagisca in queste vicende tristi sempre con ironia, con genialità“.