Dramma in caserma: militare si spara con la pistola d’ordinanza, aveva 25 anni

Un militare dell’Esercito in servizio di vigilanza nei pressi di Palazzo Grazioli si è suicidato ieri pomeriggio con la pistola che aveva in dotazione, nel bagno della palazzo. La vittima è Enrico De Mattia, caporal maggiore dell’esercito, al 1 RGt Granatieri di Sardegna di Roma, e da quanto si apprende, aveva 25 anni.

La vittima era di servizio con un altro granatiere che accortosi del ritardo del collega ha avvisato il personale del palazzo che ha rinvenuto il corpo esamine del militare all’interno dei bagno. Sul posto sono intervenuti gli investigatori per le prime indagini e i rilievi, ma al momento sono sconosciute le cause del gesto.