Dramma in Italia, ultraleggero precipita durante l’addestramento: morti istruttore e allievo 20enne

Incidente nel siracusano, dove un piccolo aereo è precipitato tra Francofonte e Lentini, prendendo fuoco nello schianto: morte le due persone a bordo. Le vittime sono Stefano Baldo, 53 anni, pilota esperto dell’Alitalia e Gioele Bravo, 20 anni, allievo dell’istituto aeronautico di Catania. Sul posto la polizia, con personale della squadra mobile della Questura di Siracusa, e vigili del fuoco. Il velivolo precipitato è un Tecnam P2002. Era decollato per un volo di addestramento dall’aeroclub di Catania.

Secondo quanto si è appreso dalle prime informazioni, l’aereo, decollato dal capoluogo etneo, era impegnato in un volo di addestramento quando, a circa mille metri d’altezza, è precipitato schiantandosi al suolo e prendendo in parte fuoco. Sul posto si sono recati ispettori dell’Agenzia nazionale sicurezza volo e dell’Ente nazionale aviazione civili per gli accertamenti del caso. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta.