“E’ un mio parente, devo salire” schiaffi al medico dell’ambulanza, caos a Ponticelli

Stamattina la postazione del 118 del Loreto è stata allertata per la segnalazione di un malore a Ponticelli. L’equipaggio dell’ambulanza è stato aggredito quando è giunto sul posto poichè un parente del paziente voleva salire a bordo: “Voglio salire in ambulanza con il mio parente”. La pagina Nessuno tocchi Ippocrate ha segnalato la vicenda: “Una volta sul posto ,e caricato il paziente sulla barella la richiesta dei parenti è stata quella di salire in ambulanza con il paziente. Motivi di sicurezza ed assicurativi impediscono il personale sanitario di trasportare terzi, al rifiuto del medico è partita l’aggressione con schiaffi e parolacce. Una volta giunti in ospedale il Medico 118 si fa refertare per trauma contusivo alla spalla e tachicardia. 10 giorni per lui. 10 giorni con un medico in meno sulle ambulanze I carabinieri, allertati dal personale 118, provvedono ad identificare e a denunciare gli aggressori”.