6 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Emergenza buche: sono 3200 quelle colmate


Con l’arrivo delle piogge, le strade partenopee si sgretolano. La stessa cosa accade, puntualmente, in tutta la provincia. Come se la pioggia fosse composta da chissà quale liquido altamente corrosivo. Invece, ovviamente, è solo acqua. Quest’anno, qualche settimana fa, ci si è messa anche la neve. Il problema è tanto serio quanto diffuso. Napoli – e provincia – non è la sola città a sprofondare. Sulle prime pagine di molti quotidiani ci è finito il particolare caso di Roma: ne ha parlato il Messaggero, la Repubblica – Roma, Roma Today e molti altri quotidiani. Più i territori cittadini sono estesi, più è difficile effettuare una manutenzione tempestiva. Per non parlare del costo  degli interventi non sempre sostenibili date le condizioni economiche precarie delle casse comunali. Eppure, si prova a tamponare l’emergenza e a riempire le buche. Napoli è una città labirintica e interventi di questo tipo non sono, poi, così scontati. Alle volte, le strade sono talmente anguste che i mezzi non riescono a passare.

buche-interventi-manutenzione-napoli
Alcune immagini degli interventi “anti-buche” – Ufficio Stampa del Comune di Napoli

Interventi “anti-buche”

A Napoli, soprattutto. L’amministrazione ha attivato diversi team della Napoli Servizi, affidando loro la manutenzione straordinaria di molte strade in tutte le municipalità. Dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli ci arrivano alcune immagini che testimoniano i risultati di questi interventi. Tutte le Municipalità sono state interessate dagli interventi. Il che è sintomatico di una volontà forte di porre rimedio ad un problema che, oggettivamente, non poteva più essere ignorato. Alle operazioni, hanno partecipato anche la Protezione Civile, la Polizia Locale e Vigili del Fuoco. I risultati sono riassumibili in due numeri: 3200 buche colmate, 85% dei lavori completati in un totale di 740 interventi di manutenzione. Il tutto, dal 28 febbraio al 14 marzo. C’è da dire che la “cura tampone” è temporanea. Ci si aspetta un ripristino definitivo

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Corsa contro il tempo per il Puc, senza l’approvazione a rischio i fondi del Pnrr

Il Piano urbanistico comunale diventa cruciale per l'accesso ai fondi Pnrr. A Giugliano, così come negli altri Comuni, occorre...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria