Giuseppe muore nell’ospedale casertano dopo febbre e polmonite: il test esclude contagio da coronavirus

Un 46enne di Mondragone è deceduto nell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca. L’uomo ha inizialmente accusato febbre e polmonite, quest’ultima è stata confermata dalla tac. Come riporta il sito EdizioneCaserta dopo la morte del 46enne sono sono stati effettuati i test per il coronavirus: l’esito dei tamponi ha scongiurato ogni contagio da Covid-19. Oggi la salma è stata restituita ai familiari per il funerale.

Stamattina altri tre test sono in corso di effettuazione su persone della provincia di Caserta. L’equipaggio del 118 di Sessa è stato inviato nelle zone di Vitulazio e di Mondragone con i tamponi. I test saranno inviati al Cotugno per essere esaminati: i risultati arriveranno entro le prossime 24 ore. Al momento i contagiati in provincia di Caserta sono 10: 5 a Bellona, gli altri sono a Caserta, Santa Maria Capua Vetere, Sant’Arpino, Cesa e Mondragone.