E’ stato trovato nel capannone della sua fabbrica di Carinaro senza vita. Raffaele Estinto., 59enne imprenditore di Aversa non riusciva a superare l’assenza di commesse per la sua azienda. La crisi Covid ha peggiorato la situazione finanziaria dell’impresa. Un colpo a cui l’uomo non ha retto. Nei giorni scorsi aveva raccontato ad alcuni amici le difficoltà che stava vivendo. A trovare l’imprenditore senza vita è stato il figlio nella tarda mattinata di martedì. Quando sul posto sono giunti i soccorsi, ormai, era tutto inutile. Raffaele E. proveniva da una famiglia impegnata da anni nella vendita di scarpe in città.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Marcianise che hanno eseguito i rilievi, mentre la salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’ospedale di Giugliano per l’autopsia, come disposto dalla Procura di Napoli Nord. Non si conoscono i motivi che hanno indotto l’uomo all’estremo gesto.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.