Inferno di fuoco tra Napoli e Caserta, fabbrica avvolta dalla fiamme. VIDEO E FOTO

Uno spaventoso incendio è scoppiato nella zona industriale di Caivano. Secondo le testimonianze è andato a fuoco un capannone di un deposito di imballaggi. I residenti hanno immediatamente chiamato le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati i militari dell’esercito e le prime autobotti, utili per domare le fiamme. In soccorso stanno arrivando anche gli imprenditori vicini che stanno utilizzando i muletti. La colonna di fumo è visibile nei Comuni della provincia di Napoli e Caserta. Il titolare dell’azienda Di Gennaro sta vivendo minuti di grande tensione. Sono stati isolati i rifiuti che rischiavano di bruciare. L’area è controllata, però si attende che le incendio venga domato per capirne le cause.

IL SINDACO DI MARCIANISE

“È scoppiato un gravissimo incendio a Caivano, ai confini con Marcianise. È andato a fuoco un impianto per lo stoccaggio di rifiuti. È una bomba ecologica. Le fiamme stanno crescendo. È da mezz’ora che la situazione è diventata più drammatica. Qui sotto potete vedere le prime immagini dall’interno dell’impianto. Sì tratta di un’azienda del gruppo De Gennaro, ben noto: gente che fa business con i rifiuti. E con la nostra pelle. Ci risiamo. La situazione potrebbe essere più grave di quella verificatasi una ventina di giorni fa a San Vitaliano, in una domenica che fu drammatica. Sul posto ci sono numerose squadre dei vigili del fuoco” ha dichiarato Antonello Velardi.