28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Lacrime per Francesco Lottante e Alessandro Tizzano, una vita ad alta velocità


Una vita a cento all’ora con sottofondo il rombo di un motore. Francesco Lottante e Alessandro Tizzano, oltre ad essere molto amici, erano legati alla passione per auto e moto. Sui loro profili social ci sono tantissime immagini di foto e video che rimandano all’amore per le due e le quattro ruote. Auto e moto di grossa cilindrata campeggiano sia su Facebook che su Instagram, simboli della passione per l’alta velocità. Proprio quest’ultima potrebbe essere stata fatale nel drammatico incidente avvenuto questa notte sull’autostrada A1, a San Vittore, nel territorio della provincia di Frosinone. I due giovani hanno perso la vita dopo aver perso il controllo del veicolo. La Porsche Carrera su cui viaggiavano è finita in una scarpata e poi contro lo spartitraffico di cemento dell’autostrada. Inutili sono stati i soccorsi. Sull’esatta dinamica di quanto accaduto stanno indagando gli agenti della Polizia Stradale di Cassino.

Secondo quanto si apprende alla guida c’era Alessandro Tizzano, 27enne di Giugliano, con la passione per le auto e i viaggi ed era un operaio di un noto caseificio sulla via Appia. La più giovane delle vittime aveva, invece,  18 anni e si chiamava Francesco Lottante. Sul suo profilo Instagram, poco prima dello schianto, è apparso un video tra le storie in cui percorre le strade del centro di Giugliano, tra piazza Gramsci e via Roma, a bordo, probabilmente, della stessa auto su cui ha tragicamente perso la vita. “Vai piano” dice all’amico che guida.

Francesco e Alessandro, come ogni giovane della loro età, amavano divertirsi e stare con gli amici da cui erano molto amati per la loro generosità e simpatia. Due ragazzi onesti lavoratori, la cui vita è stata spezzata da un tragico destino.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria