Incidente tra auto a Napoli, minorenni al Santobono in codice rosso

La Polizia Municipale di Napoli è intervenuta con agenti dell’U.O. Chiaia per rilevare un sinistro stradale che vedeva coinvolte due autovetture una delle quali trasportava due minori rimasti seriamente infortunati.

I minori venivano trasportati con ambulanza del 118, in codice rosso, all’Ospedale Pediatrico Santobono dove i sanitari, dopo una prima prognosi riservata, li giudicavano guaribili rispettivamente in trenta e trentacinque giorni.

 

Gli Agenti sul luogo del sinistro accertavano l’assenza del conducente dell’altro veicolo e la presenza di una targa anteriore di un veicolo, traccia che riconduceva alla sua titolarità. Dopo aver sentito il Magistrato di turno, gli agenti si sono recati presso la residenza del presunto responsabile di omissione di soccorso, in altro comune della provincia.

 

Sul posto è stata trovata la vettura con visibili danni riconducibili al sinistro e si è accertato che il proprietario e conducente del veicolo presentava sintomi evidenti di assunzione di alcool o sostanze stupefacenti.

 

Pertanto sentito il Magistrato il soggetto è stato condotto presso un presidio ospedaliero per gli esami di rito deferendolo all’Autorità Giudiziaria per lesioni colpose e omissione di soccorso.