A Napoli due agenti speciali

La Questura di Napoli ha dato il benvenuto a due nuove colleghe, due nuovi agenti di Polizia che presteranno servizio in città. Si tratta degli Agenti tecnici in prova Giuseppina Rotta, sorella di Pierluigi, e Giuliana Ghidotti, moglie di Lino Apicella. Nello scorso mese di dicembre, il Questore di Caserta, Antonio Borrelli, spiegò che Giuliana, assieme ad altre 8 persone, sta frequentando un corso. Il percorso era riservato ai familiari delle vittime del dovere presso la Scuola allievi di Caserta. Oggi, il cammino professionale di Giuseppina Riotta e Giuliana Ghidotti è giunto alla fase successiva. Sono a pieno titolo due poliziotte pronte a continuare il servizio fornito alla comunità, rispettivamente, dal fratello e dal marito.

Giuseppina Rotta è la sorella di Pierluigi, originario di Pozzuoli, uno dei due agenti rimasti uccisi nella questura di Trieste nelle concitate fasi di una clamorosa fuga. Pierluigi aveva 34 anni e, con Matteo De Menego, 31enne. A colpirli mortalmente fu Alejandro Augusto Stephan Meran, un uomo di origine dominicana affetto da turbe psichiche.

Giuliana invece è la moglie di Lino Apicella, il poliziotto di 37 anni è morto a Napoli  il 27 aprile 2020 dopo essere stato travolto dall’auto sulla quale viaggiava una banda di rapinatori che poco prima aveva tentato il furto di un bancomat. Pasquale, detto Lino, era spostato e aveva due figli piccoli, uno di pochi mesi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.