Maledetto Covid, a Giugliano morti marito e moglie nel giro di pochi giorni
Maledetto Covid, a Giugliano morti marito e moglie nel giro di pochi giorni

Sono morti a due settimane di distanza, sempre a causa del maledetto Covid: è il maledetto destino di Antonio Boffa e della moglie Carmela Esposito. Antonio, pensionato e molto stimato in città, era deceduto due sabato fa in ospedale. Ieri sera, invece, nella sua abitazione è deceduta la moglie Carmela, dipendente personale Ata.

Un destino atroce che dimostra come il maledetto virus sia ancora in circolazione. A dimostrarlo anche il bollettino emanato ieri dal sindaco Nicola Pirozzi sui contagi.

AGGIORNAMENTO COVID-19: 446 POSITIVI ATTUALMENTE ATTIVI A GIUGLIANO

“Il Piano vaccini va avanti e di conseguenza i primi segnali positivi, seppur ancora deboli, iniziano ad arrivare. Dall’11 al 17 maggio registriamo 231 nuovi positivi per un totale di 446 attualmente attivi sul nostro territorio. 172 in meno rispetto all’ultimo aggiornamento: merito di una diminuzione dei contagi e di ben 400 guariti.
Ormai la linea prevalente resta il ritorno alla normalità e limiteremo gli interventi straordinari a situazioni di pericolo potenziale laddove dovessimo registrare dei focolai o dei fatti di particolare entità.
È chiaro che nessuno deve considerare il lieve miglioramento di questa settimana come l’uscita definitiva dal Covid-19 e quindi la fine della pandemia. Sarebbe la peggiore cosa che possiamo fare. Il pericolo, come spesso ripeto, è sempre dietro l’angolo; quindi, cerchiamo di essere comunque responsabili e rispettiamo le norme anti-contagio in quanto il miglioramento della situazione dipende in larghissima parte dai nostri atteggiamenti quotidiani, dalle nostre azioni, dai nostri comportamenti”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.