Maltempo in Campania. Vento sradica alberi e cartelloni: prorogata allerta meteo

Allerta Meteo, vento sul lungomare

Disagi per via del maltempo in Campania, in particolare sulla linea Circumvesuviana. Come annunciato dal sito dell’Ente autonomo Volturno, da questa mattina e fino a nuovo avviso “la circolazione ferroviaria della linea Napoli-Baiano è interrotta tra le stazioni di Nola (Napoli) e Baiano (Avellino)”. Di conseguenza “i treni in partenza da Napoli termineranno la corsa a Nola”. L’Eav informa inoltre che “tra le stazioni di Nola e Baiano è istituito un servizio sostitutivo con bus”. Nel capoluogo campano, oggi resteranno chiusi tutti i parchi cittadini e i cimiteri.

Vento forte e danni nel Casertano

Danni si registrano nel Casertano, dove il forte vento ha sradicato diversi alberi e divelto cartelloni pubblicitari e porzioni di tetti. Decine le richieste di intervento ai vigili del fuoco del comando provinciale di Caserta e dei distaccamenti sparsi sul territorio, anche in abitazioni danneggiate. A Santa Maria Capua Vetere, alcuni pannelli si sono staccati dall’Arco di Adriano, dove erano stati posizionati per lavori di ristrutturazione, precipitando in strada. Anche alcuni lampioni sono stati quasi abbattuti. A Caserta, insieme a alberi e a qualche palo della luce, si è staccata ed è volata da uno stabile del rione Vanvitelli, popoloso quartiere del centro città, una grossa porzione di tetto, che si è schiantata sull’asfalto colpendo un’auto. Anche ad Aversa ci sono numerosi alberi e cartelloni pubblicitari caduti, come nei comuni del circondario, dove nei giorni scorsi le piogge avevano provocato anche numerosi allagamenti.

Disagi per i collegamenti nel golfo di Napoli

Ii forti venti, che in nottata hanno raggiunto punte di 80 chilometri all’ora, hanno causato lo stop della maggior parte dei collegamenti marittimi con mezzi veloci da e per i porti di Ischia, Casamicciola e Procida mentre le navi traghetto stanno assicurando pochissimi collegamenti, in partenza soprattutto da Pozzuoli. Incertezza per la ripresa dei collegamenti per le prossime ore, considerando che le previsioni meteo restano ancora sfavorevoli.

L’allerta arancione annunciata dalla protezione civile regionale, valevole per la giornata di venerdì, è stata “prolungata” anche per l’intera giornata di sabato. E’ soprattutto il forte vento a creare i maggiori disagi in tutta la Campania. Non sono giunte, al momento, nuove comunicazioni dagli esperti della Regione.