Pistola contro 12enne per rubare il rolex del padre, spari nel Napoletano prima di un matrimonio

È stato rapinato mentre stava andando a festeggiare il matrimonio di un parente, in un modo a dir poco vergognoso e senza scrupoli di coscienza. I fatti sono avvenuti all’esterno di una nota struttura ricettiva , mentre la vittima è un imprenditore di Casal di Principe. L’uomo, quando stava per parcheggiare l’auto, è stato avvicinato da un malvivente che, per rapinargli il rolex che indossava, ha puntato la pistola contro il figlio 12enne. L’autore del raid – riporta Edizione Caserta – avrebbe sparato prima diversi colpi d’arma da fuoco in aria per intimorire la famiglia, per poi colpire con il calcio della pistola i vetri dell’auto. In zona pare non ci fossero telecamere.

L’uomo è riuscito a scappare – con l’orologio dal valore di circa 8mila euro – grazie anche all’aiuto di un complice, che lo attendeva a pochi metri di distanza. Ad indagare i carabinieri della stazione di Monte di Procida.