Maxi operazione della polizia a Napoli, al setaccio il rione Monterosa: arresti e denunce

Alto impatto della polizia
Alto impatto della polizia

Ieri sera gli agenti del Commissariato Scampia e della Polizia Locale, con il supporto dei Nibbio e delle Unità Cinofile antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale e degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio  nella zona del rione “Monterosa”.
Nel corso dell’attività sono state identificate 30 persone, controllati un’autovettura e 7 motoveicoli di cui 6 sottoposti a sequestro amministrativo ed uno a sequestro ai fini della successiva confisca; sono state contestate 22 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente, mancata copertura assicurativa e mancato utilizzo del casco protettivo, elevando sanzioni per un totale di 45.000 euro.

Inoltre, una persona è stata denunciata per guida senza patente perché mai conseguita, mentre il genitore di un minore sanzionato è stato denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale; altre tre persone sono state sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19.
Infine, i poliziotti hanno notato in via Ortese due giovani che stavano cedendo qualcosa ad alcune persone in cambio di banconote e che, alla loro vista, hanno tentato la fuga ma, dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati e trovati in possesso di 29 bustine contenenti 40 grammi circa di marijuana, di 21 stecche di hashish del peso di circa 30 grammi, di 6 involucri con 1 grammo circa di cocaina e di 360 euro.
Diego Norcaro, 37enne napoletano, e Alessandro Plesa, 20enne oplontino, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.